Miele Ci sono 22 prodotti.

Mostrando 1 - 22 di 22 articoli
  • La principale caratteristica di questo miele deriva dall’elevato contenuto di enzimi e di sali minerali. Per questo motivo è uno dei mieli preferiti da chi pratica sport. Ha giustamente la fama di prodotto salutistico grazie alle innumerevoli sostanze contenute, alcune presenti in quantità infinitesimali, capaci di reagire positivamente nel nostro organismo.

  • In un’ipotetica classifica dei mieli uniflorali italiani, il miele di arancio è secondo soltanto al miele di acacia per notorietà e diffusione. Il miele di arancio ha colore sempre molto chiaro, può essere giallo paglierino da liquido, ma allo stato solido deve tendere al bianco.

  • Il miele di eucalipto viene prodotto principalmente da due distinte specie di pianta: l’Eucalyptus Camaldulensis (che fiorisce in Luglio-Agosto) e l’Eucalyptus Occidentalis (che fiorisce in Settembre). Il miele prodotto in estate risulta essere di colore più più chiaro e di gusto più delicato mentre quello prodotto in Settembre presenta caratteristiche...

  • Come a ricordare la sua origine sotto il sole battente dell’estate, il miele di girasole si riconosce innanzitutto dal bel colore giallo vivo. Il miele di girasole non ha aroma particolarmente marcato e si riconosce soprattutto per un profumo che ricorda il polline e la cera e per un sapore mediamente dolce. Una delle sue caratteristiche più marcate è la...

  • l miele di lavanda è senza dubbio uno dei mieli più pregiati che si possono trovare sul mercato. Il colore è giallo chiaro e la cristallizzazione è molto rapida e a cristalli fini, molto piacevoli al palato in quanto di consistenza soffice e cremosa. La nota più caratteristica è data dal profumo che ricorda il fiore di lavanda e dal sapore molto delicato.

  • Il miele di rododendro viene raccolto tra fine Giugno ad inizio Luglio nelle vallate alpine, ad una quota di quasi 2000 metri. Il colore del miele di rododendro è chiaro, la cristallizzazione fine e cremosa. La delicatezza dell’aroma è esaltata da una nota di fresco e di floreale

  • Il miele di castagno ha caratteristiche e proprietà particolari. Il colore è scuro con tonalità rossicce e a causa dell’elevato contenuto di fruttosio rimane liquido. Il sapore è amaro e per questo è molto apprezzato dai consumatori che considerano un po’ stucchevole il dolce di altri tipi di miele. Il miele di castagno è ricchissimo di sali minerali, per...

  • Il miele di tiglio viene prodotto tra Giugno e Luglio dai fiori delle piante selvatiche di tiglio. La peculiarità che rende questo miele facilmente riconoscibile è l’aroma di mentolo, avvertibile in modo netto sia all’esame olfattivo che, soprattutto, a quello gustativo. All’aroma marcato si accompagna una sensazione di freschezza diffusa, un aroma...

  • Il miele di Timo presenta un aroma particolarmente forte e peculiare, molto persistente, piacevolmente pungente. Per questo motivo è molto apprezzato dagli estimatori affezionati, disposti a cercare espressamente questa varietà . Si caratterizza per un marcato aroma di timolo immediatamente avvertibile al palato, con retrogusto di erbe aromatiche...

  • Il miele di acacia è senza dubbio il più conosciuto ed amato tra i mieli italiani. Viene apprezzato soprattutto per il suo colore chiaro, quasi trasparente, per il suo sapore dolcissimo e confettato e per il fatto che si mantiene naturalmente liquido per sempre. 500Gr.

  • Il miele di castagno ha caratteristiche e proprietà particolari. Il colore è scuro con tonalità rossicce e a causa dell’elevato contenuto di fruttosio rimane liquido. Il sapore è amaro e per questo è molto apprezzato dai consumatori che considerano un po’ stucchevole il dolce di altri tipi di miele. Il miele di castagno è ricchissimo di sali minerali, per...

  • Il miele di Manuka è un prodotto dal gusto forte e consistente. La particolarità di questo miele è quella di possedere una alta componente antibatterica. Questo miele, è prodotto dalle api che si nutrono dei fiori di Manuka, una pianta che cresce in Nuova Zelanda in una zona priva di inquinamento. Le proprietà che lo rendono diverso dai comuni mieli sono...

  • Il miele di millefiori è raccolto nei mesi estivi nella nostra Pianura Padana e racchiude in sé una innumerevole quantità di fiori che fioriscono contemporaneamente (menta, trifoglio, solidago, acacia, meliloto…). Si definiscono infatti millefiori quei mieli che non possono essere classificati come monoflorali in quanto sono frutto dell’unione di diverse...

  • Il corbezzolo è uno dei mieli più rari e pregiati. La raccolta avviene ad Autunno inoltrato (Ottobre-Novembre) ed è proprio questa stagionalità che rende particolarmente difficile la produzione che risulta molto variabile di anno in anno. Le caratteristiche organolettiche del miele di corbezzolo lo rendono senza dubbio unico. La sua caratteristica...

  • Il miele di lavanda è senza dubbio uno dei mieli più pregiati che si possono trovare sul mercato. Il colore è giallo chiaro e la cristallizzazione è molto rapida e a cristalli fini, molto piacevoli al palato in quanto di consistenza soffice e cremosa.La nota più caratteristica è data dal profumo che ricorda il fiore di lavanda e dal sapore molto delicato....

  • La principale caratteristica di questo miele deriva dall’elevato contenuto di enzimi e di sali minerali. Per questo motivo è uno dei mieli preferiti da chi pratica sport. Ha giustamente la fama di prodotto salutistico grazie alle innumerevoli sostanze contenute, alcune presenti in quantità infinitesimali, capaci di reagire positivamente nel nostro organismo.

  • Il miele di acacia è senza dubbio il più conosciuto ed amato tra i mieli italiani. Viene apprezzato soprattutto per il suo colore chiaro, quasi trasparente, per il suo sapore dolcissimo e confettato e per il fatto che si mantiene naturalmente liquido per sempre. 250Gr.

  • Il miele di Mandarino viene prodotto in Calabria, prevalentemente nella piana di Sibari dove, accanto a vaste estensioni di aranceti, si possono trovare anche coltivazioni di clementine abbastanza estese tali da permettere una raccolta di miele uniflorale di mandarino. Questo miele è di colore chiaro con sfumature che vanno dal giallo molto tenue al...

  • Come a ricordare la sua origine sotto il sole battente dell’estate, il miele di girasole si riconosce innanzitutto dal bel colore giallo vivo. Il miele di girasole non ha aroma particolarmente marcato e si riconosce soprattutto per un profumo che ricorda il polline e la cera e per un sapore mediamente dolce. Una delle sue caratteristiche più marcate è la...

  • Il miele di Mandarino viene prodotto in Calabria, prevalentemente nella piana di Sibari dove, accanto a vaste estensioni di aranceti, si possono trovare anche coltivazioni di clementine abbastanza estese tali da permettere una raccolta di miele uniflorale di mandarino. Questo miele è di colore chiaro con sfumature che vanno dal giallo molto tenue al...

  • Il miele di tarassaco è prodotto ad inizio primavera, quando le campagne iniziano a colorarsi del giallo caratteristico del fiore dal cui nettare questo miele proviene. Il miele di tarassaco appartiene alla categoria dei mieli molto aromatici.

  • Il miele di limone è prodotto solamente in una ristretta zona della Sicilia orientale. E’ infatti piuttosto raro trovare delle piantagioni di limoni abbastanza estese tali da permettere la produzione di un miele di limone in purezza. Per caratteristiche risulta essere abbastanza simile a quello di arancio dal quale differisce per una nota più acidula e...

Mostrando 1 - 22 di 22 articoli